MAM – I MAESTRI D’ARTE E MESTIERI ITALIANI, LE PREMIAZIONI

Un vero e proprio tributo ai Maestri d’Arte italiani, alla creatività e all’eccellenza Made in Italy. Si sono svolte lunedì 26 ottobre le premiazioni, quest’anno in una versione tutta digitale, della terza edizione di MAM, riconoscimento promosso dal 2016, ogni due anni, dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, in collaborazione con ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

Un ricco parterre di protagonisti suddivisi in diverse categorie dell’artigianato artistico (78 Maestri nominati nel 2020): dalla ceramica alla gioielleria al legno e arredo, dai metalli alla meccanica al mosaico, dal vetro alla pelletteria alla stampa d’arte al restauro, dal teatro al tessile… fino ai mestieri del gusto e all’arte dell’ospitalità (13 Maestri).

Per la categoria “Gioiellieria, Argenteria, Oreficeria” sono stati premiati Franco Blumer, Arcangelo Bungaro, Stefano Marchetti, Massimo Maria Melis, Renato Miracoli e Tommaso Peste.

Questa pandemia qualcosa di positivo lo ha lasciato. La reazione più comune, che almeno nel nostro paese abbiamo rilevato, è stata quella di rivivere i nostri luoghi, i nostri monti, le nostre campagne, la bellezza delle nostre coste, nonché una nuova passione per la nostra cultura artigianale – ha sottolineato il Presidente di ALMA Enzo Malanca -.  A questo proposito viene spontaneo un ringraziamento a tutta quella miriade di piccoli imprenditori e artigiani, che in parte premiamo oggi, i cui sacrificio e abnegazione hanno consentito di mantenere le nostre grandi tradizioni, badando più all’affetto del proprio lavoro che al mero interesse economico”.

In occasione del premio 2020, sono stati invitati tutti i maestri, sostenitori, amici dei mestieri d’arte a sottoscrivere e divulgare lo speciale Appello che Fondazione Cologni, con Associazione OMA-Osservatorio dei Mestieri d’Arte e Associazione Fatti ad Arte, sta portando avanti in favore dell’artigianato artistico duramente colpito dalla crisi e dall’emergenza sanitaria, petizione online sulla piattaforma change.org http://chng.it/ZsF7JZ5QWs.

Maggiori informazioni sul sito www.maestrodartemestiere.it