A Palakiss dal 18 al 23 gennaio Winter apre la stagione fieristica 2019

Winter

Dal 18 al 23 gennaio Palakiss ospita il Salone Nazionale del Gioiello di Vicenza: sei giorni di ordini e vendita anche sul pronto, con aziende, operatori e buyer provenienti dall’Italia e dall’estero

È Winter, il Salone Nazionale del Gioiello di Vicenza, a inaugurare la stagione fieristica 2019 di Palakiss, lanciando le tendenze dei preziosi per i prossimi dodici mesi. Sei giorni di ordini e vendita anche sul pronto: questa la formula vincente dell’evento che, dal 18 al 23 gennaio, in Via dell’Oreficeria, si conferma punto di incontro per operatori e buyer da tutta Europa e oltre, in particolare da Spagna, Portogallo, Germania, Polonia, Grecia, Gran Bretagna e Francia.

Nel 2018, Winter ha rafforzato il trend positivo 2017 del business & exhibition center di Vicenza, accogliendo 90 imprese, oltre il 50% delle quali sono giunte a Vicenza dall’Aretino. Numerose anche le aziende estere provenienti da Turchia, Tailandia, Hong Kong e Polonia. Nell’edizione scorsa sono stati registrati arrivi anche di buyer statunitensi, sudamericani, australiani, cinesi, e uno addirittura dalle Isole Fiji. Circa 8.000 i visitatori.

Un appuntamento anche ricco di conferme come la D-Space Innovative & Creation in Jewellery Design che viene confermata nella sua seconda edizione nella Diamante HallL al primo piano con giovani e nuovi talenti del design, e di rinnovi dove Palakiss sarà lieto di partecipare all’evento collaterale VIOFF – Golden Wood, il Fuori Fiera organizzato in occasione di Vicenzaoro di gennaio dove il programma delle iniziative sarà dedicato alla raccolta fondi per la ricostruzione di un bosco sull’Altopiano di Asiago dopo la tragedia avvenuta a inizio novembre 2018.

A sostegno maggiore di questa iniziativa charity, Palakiss attiva anche all’interno della struttura una postazione food & beverage interamente dedicata alle specialità enogastronomiche del territorio, omaggiate a fronte di una libera donazione dei visitatori, successivamente donate da Palakiss agli enti ambientali preposti.