Si è conclusa la 65a Bangkok Gems & Jewelry Fair

La 65a Bangkok Gems & Jewelry Fair (BGJF) si è conclusa la scorsa settimana e il Dipartimento di promozione del commercio internazionale (DITP) della Thailandia ha espresso un sincero ringraziamento a tutti i principali attori nazionali e internazionali che hanno preso parte all’evento garantendo il loro continuo supporto e fiducia, anche durante l’epidemia del virus Covid-19.

Il 65a BGJF ha presentato 994 aziende espositrici in 2.086 stand, con un aumento del 10% rispetto alla precedente edizione di febbraio. Durante la manifestazione, la fiera ha accolto circa 7000 visitatori, metà dei quali erano visitatori stranieri. Al fine di garantire la sicurezza e il benessere degli espositori e visitatori, DITP insieme al Dipartimento per il controllo delle malattie del Ministero della sanità pubblica, durante l’evento, hanno implementato diverse misure preventive nelle aree espositive. Nonostante le crescenti preoccupazioni sulla diffusione globale del virus e le restrizioni di viaggio dai principali paesi partner della Fiera, come Emirati Arabi Uniti, Corea del Sud, Iran, Bahrein, Kazakistan, il 65a BGJF ha raccolto quasi 10.000 visitatori, confermando così la fiducia che i players del settore hanno riconosciuto all’organizzazione fieristica durante questo delicato momento nel mondo.

la fiera

Rispettivamente India, Cina, Myanmar, Sri Lanka e Russia sono state le top five per numero di presenza in fiera.

Oltre a tutti i marchi di gioielli che hanno messo in mostra i loro punti di forza in questo 65a BGJF, ci sono state anche altre attività in Fiera, come ad esempio l’asta di pietre preziose colorate organizzata da Bonas Coloured Gems, una delle più importante società di consulenza e intermediazione di diamanti al mondo, consulenze aziendali dai direttori dei centri commerciali tailandesi, sfilate di moda ed approfondimenti con seminari dedicati.

Già dichiarate le date per la prossima edizione, la 66a, che si terrà dal 7 all’11 settembre 2020.